Latina – Elezioni, ecco tutti i candidati e le liste

LATINA – 13 MAG – Sono otto i comuni nella provincia di Latina che l’11 giugno saranno chiamati ad eleggere direttamente i propri sindaci e a rinnovare i rispettivi consigli. Le operazioni di presentazione delle candidature si sono svolte regolarmente e diversi aspiranti primo cittadino hanno preferito anticipare a venerdì l’appuntamento con i rispettivi segretari comunali per regolarizzare le loro sfide. Il comune pontino più importante chiamato a rinnovare la propria governance amministrativa è senz’altro quello di Gaeta. E se non è un record, poco ci manca. Su quasi 20mila elettori sono oltre 400 gli aspiranti consiglieri comunali distribuiti in ben 27 liste mentre i candidati sindaco sono 8. Il primo cittadino uscente Cosmo Mitrano dovrà vederselo con un altro rappresentante del frantumato centro destra come Massimo Magliozzi, con i civici Luigi Passerino, Emiliano Scinicariello e Antonio Raimondi, con Laura Vallucci del Movimento Cinque Stelle, Benedetto Crocco di Rifondazione Comunista e Mauro Pecchia di Casa Pound. In provincia di Latina elezioni amministrative in programma tra meno di un mese anche in altri due comuni che hanno una popolazione superiore ai 15mila abitanti. A Sezze diversi gli aspiranti del sindaco uscente Andrea Campoli: il collega di partito, del Pd, Sergio Di Raimo, Damiano Risi del Movimento Cinque Stelle, Gaetano Leonoro del Partito Comunista Italiano, l’ex presidente della Provincia Paride Martella per il “Bianco Leone”, Rita Palombi di “Sezze Bene comune”, Giuseppe Ceritello della lista “Ceritello sindaco” e Roberto Reginaldi di Noi con Salvini, Amedeo Bianchi del Pd, Roberto Bordignon per il Movimento “Libera Sabaudia”, Giada Gervasi e Lino Capriglione alla testa ciascuno di due liste civiche e Massimiliano Fantini per il Movimento Cinque Stelle. Quattro sono i pretendenti alla carica di sindaco a San Felice Circeo: Giuseppe Schiboni, Stefano Capponi, Eugenio Saputo  alla testa di omonime liste civiche, Lecizio Parlagreco per il Movimento Cinque Stelle. A Ponza il sindaco uscente Pietro Vigorelli vuole succedere a se stesso ma dovrà vedersela contro chi l’isola l’ha già governata come Franco Ferraiuolo, a Santi Cosma e Damiano – terminato il duplice mandato di Vincenzo Di Siena – sfida a due tra Ronaldo Bolzella e l’ex sindaco e consigliere provinciale Franco Taddeo, Se a Cori è sfida aperta per la successione al sindaco non candidabile Tommaso Conti, la realtà territoriale più piccola della provincia di Latina, Ventotene, torna alle urne a distanza di soli due anni dopo lo scioglimento del consiglio. Il leader dell’opposizione Gerardo Santomauro si ricandida di nuovo contro l’ex direttore generale del Ministero della Pubblica Istruzione Raffale Sanzo. L’outsider è una donna, la signora Santucci, candidata a sindaco di una lista “Cambiare Insieme” che ha una peculiarità unica e rara: nessuno dei candidati è residente a Ventotene. Capita