LATINA – 09 NOV – Sono entrati all’interno di un’officina meccanica di via Litoranea a Latina per fare razzia del materiale presente.

Una volta manomesso il sistema di allarme, danneggiato i sensori delle fotocellule e tagliata la recinzione metallica, i banditi, due cittadini rumeni di 22 e 25 anni,  sono stati sorpresi dal titolare.

A questo punto lo hanno minacciato di morte brandendo un oggetto appuntito: poi sono fuggiti a bordo di un’ autovettura . nel tentativo di far perdere le loro tracce hanno speronato l’auto del titolare dell’officina.

I due sono stati poi bloccati dai carabinieri, allertati dalla vittima. Una volta fermati i militari hanno subito perquisito l’auto sula quale viaggiavano i due.

Sono stati rinvenuti  arnesi  atti allo scasso. Per i due rumeni si  sono aperte le porte del carcere. Sono accusati di rapina impropria in concorso.