LATINA – 25 mag –  E’ stato fermato mentre era alla guida dell’auto dai carabinieri di Latina per un normale controllo. A quel punto l’uomo, un cittadino moldavo, ha deciso di dichiarare false generalità, visto che era già destinatario di un decreto di espulsione. I fatti sono accaduto la notte scorsa lungo la strada litoraneo nel capoluogo pontino. Il moldavo, un 29enne,  è stato cosi denunciato per   “VIOLAZIONE ALLE NORME SULL’IMMIGRAZIONE” E  FALSE DICHIARAZIONI A PUBBLICO UFFICIALE.

Il giovane è stato accompagnato  al CIE di Potenza, il centro di identificazione ed espulsione,  per essere allontanato dall’Italia.