LATINA – 20 SET – Un boato tremendo che ha fatto balzare dal letto decine e decine di persone, svegliando di fatto mezzo centro di Latina, compreso l’ospedale “Goretti”. L’esplosione proveniva da Via Polusca, traversa di Via Isonzo, dove una banda di malviventi ha fatto saltare in aria lo sportello Bancomat della filiale CREDEM. La deflagrazione ha fatto volare pezzi della struttura a decine e decine di metri facendoli finire al centro della strada.

            Secondo una prima ricostruzione il colpo, realizzato grazie all’immissione di una miscela esplosiva di gas, non è andato a buon fine. La deflagrazione ha infatti fatto scattare l’allarme della struttura, ma anche le chiamate al 112 dei tanti residenti ed i malviventi sono stati messi in fuga non riuscendo a portar via nulla. Sul posto infatti sono subito arrivati i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile ed il personale della vigilanza privata.

            Le cassette contenenti i soldi sono rimaste tutte al loro posto all’interno del bancomat, anche se è stato difficile analizzare il tutto in quanto il metallo si è accartocciato e fuso. I malviventi sono fuggiti a bordo di un’auto e sulle loro tracce ci sono i carabinieri. Sul posto hanno dovuto anche lavorare i vigili del fuoco per domare un principio di incendio che ha seguito l’esplosione.