LATINA – 25 MAG – E’stato recuperato venerdì notte dai vigili del Fuoco il corpo del giovane extracomunitario annegato nel laghetto del parco San Marco a Latina, a ridosso  del giardino che si trova vicino all’ospedale Goretti.

I vigili del Fuoco, una volta sul posto, hanno scandagliato lo specchio d’acqua per individuare e recuperare la salma: per permettere queste operazioni si è reso necessario abbassare il livello dell’acqua mediante l’utilizzo di una idrovora. Si è lavorato a lungo per recuperare quel cadavere.

Le operazioni sono finite a tarda sera. Si è in attesa di capire le cause di quanto accaduto: alcuni testimoni lo avrebbero visto scavalcare la recinzione del laghetto e gettarsi in acqua. Sul caso indaga la Polizia.