LATINA – 14 MAG – 140 chilometri da Frascati a Terracina: questa la quinta tappa del giro d’Italia 2019 che   prevede l’arrivo proprio nella città pontina. Il transito della carovana ciclistica interesserà i comuni di Cisterna, Latina, Sezze, Roccagorga, Maenza, Priverno, Roccasecca dei volsci, Sonnino, con arrivo a Terracina. Le restrizioni alla viabilità prenderanno il via alle 7 del 15 maggio per terminare alle 16e30 dello stesso giorno. Sono diverse le deviazioni al traffico previste dalle amministrazioni per garantire la massima sicurezza alla carovana rosa e ai residenti.  Sul sito astral infomobilità  sono disponibili gli itinerari del giro e l’elenco di tutte le restrizioni previste per il passaggio degli atleti e ovviamente i percorsi alternativi.

Divieti di transito lungo le arterie interessate dalle disposizioni non solo per le auto ma anche per i  bus. La Cotral fa sapere che il servizio in alcuni casi sarà sospeso, in altri le corse saranno deviate su percorsi alternativi. Nei comuni di Frascati e Terracina (partenza e arrivo di tappa) saranno spostati temporaneamente anche i capolinea delle corse. L’azienda dunque suggerisce ai passeggeri di consultare l’app Bus Cotral prima di mettersi in viaggio per verificare quali corse sono soppresse e quali invece effettuano servizio regolare.

Il comune del capoluogo pontino, che accoglierà la carovana rosa alle 13e30 di mercoledì con il pitstop  a Piazzale Prampolini, davanti allo Stadio “Domenico Francioni”, ha predisposto una serie di deviazioni al traffico, consultabili sul sito dell’amministrazione. Il sindaco di Latina inoltre, così come il collega di Terracina, hanno predisposto la chiusura delle scuole per  il 15 maggio per consentire davvero a tutti di partecipare all’evento che mercoledì tingerà di rosa la provincia pontina.