LATINA – 31 OTT – Terracina, Sperlonga e Fondi. Sono queste le tre città su cui si sono maggiormente concentrati i tecnici dell’amministrazione provinciale di Latina nel sopralluogo svolto in mattinata per iniziare a quantificare i danni del maltempo. Alla ricognizione hanno partecipato oltre al presidente Medici, anche il capo dipartimento agricoltura della Regione Lasagna. Il sopralluogo è servito per predisporre la comunicazione contenente l’indicazione dei centri colpiti che deve essere presentata alla Regione Lazio al massimo entro cinque giorni per poi essere inseriti nell’iter per il risarcimento dei danni da calamità naturali. “Ci stiamo muovendo – ha spiegato il presidente Medici – per rispondere alle esigenze dei comuni, delle aziende e dei cittadini. Siamo vicini a tutti in questo momento”.