LATINA – 20 LUG – Una tac force ed un ecografo: sono i due nuovi strumenti presentati ufficialmente nel reparto di Radiologia all’Ospedale Goretti di Latina.

Gli strumenti, acquisiti grazie alla fondazione “Sanità e ricerca hanno l’obiettivo di innalzare sensibilmente la qualità del servizio per i cittadini ,non solo del capoluogo ma anche di tutta la provincia.

La Tac è in grado di catturare le immagini con tempi dimezzati. L’ecografo può acquisire immagini di qualità anche a 40 centimetri di profondità e su pazienti di peso fino a 160 chilogrammi.

«A meno di un anno dal coinvolgimento dell’Azienda Sanitaria  nel percorso di riconversione dell’accordo per l’Alta Diagnostica – ha detto il Direttore Generale della Asl di Latina, Giorgio Casati – abbiamo già reso disponibili due prime apparecchiature tecnologiche di ultima generazione».

«Si tratta di strumenti innovativi – ha aggiunto il Direttore Sanitario Aziendale Giuseppe Visconti – che fanno del Goretti un punto di forza nell’ambito dell’alta diagnostica in quanto è la prima struttura pubblica regionale a dotarsi di tale tecnologia».

Er il sindaco Damiano Coletta «Questo è il primo tassello di un percorso, quello dell’alta diagnostica appunto, che trova compimento in nemmeno un anno. Ora l’obiettivo è completare tutto il progetto dell’alta diagnostica entro la fine di quest’anno».