LATINA – 20 GIU – C’è anche un 25enne di Latina tra le persone arrestate nell’ambito di un’operazione  contro la pedopornografia condotta Compartimento polizia Postale e delle Comunicazioni per la Lombardia, coordinati dalla Procura di Milano.

L’operazione contro la pedopornografia è stata chiamata “Ontario” dal nome della provincia centro-orientale del Canada dove si è sviluppata parte dell’indagine. Gli arrestati italiani sono tutti incensurati: tre disoccupati (un 25enne preso a Latina, un 46enne a Bologna, un 30enne a Napoli) e un impiegato (un 30enne catturato a Torino). Gli scambi avvenivano attraverso un’app di messaggistica per smartphone legale che però, come spesso accade in questo tipo di reati, era utilizzata come piazza virtuale mascherando la propria identità servendosi di connessioni libere in strada o accedendo al wi-fi di persone ignare. Gli investigatori hanno analizzato 15mila connessioni per individuare la rete di presunti pedofili.