Latina – Uccide i suoi cani e spara in strada. Arrestato

LATINA – 12 FEB – Una chiamata al 113, intorno alle 22:45 di domenica che segnalava un uomo che, armato di fucile stava sparando ai suoi cani e ne aveva già uccisi due. Il tutto stava avvenendo a Borgo Bainsizza, in Strada del Pero ed è lì che le volante si sono dirette. In pochi attimi i poliziotti hanno capito che quella segnalazione era aderente alla realtà, lui non c’era, ma è stata la moglie a spiegare i fatti.

            Marco Giorgi, un uomo sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, dopo aver preso un fucile in preda ad un delirio stava facendo strage dei suoi animali domestici. All’arrivo dei poliziotti però l’uomo si era allontanato con la sua auto, alla ricerca di altri animali da uccidere. L’uomo dopo qualche minuto è stato rintracciato, ma nonostante l’alt intimato dalle volanti continuava a percorrere le strade del borgo a folle velocità.

            Alla fine i poliziotti sono riusciti a fermarlo e a consegnare il fucile. Si trattava di un fucile a pompa calibro 12 marca Winchester con numerose cartucce a pallettoni, in parte trovate nell’auto ed in parte addosso all’uomo. I successivi accertamenti degli agenti hanno permesso di scoprire che Giorgi non solo aveva sparato agli animali, ma anche ad alcune auto parcheggiate in strada.

            Per lui è scattato l’arresto per detenzione e porto abusivo di arma, uccisione di animali, danneggiamento e violazione della sorveglianza. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Latina.