LAZIO – 06 SETT – Mancano pochi giorni all’avvio dell’anno scolastico. E la questione vaccini è sempre in primo piano.

La Regione Lazio sta mettendo a disposizione delle scuole l’anagrafe Unica Vaccinale con tutti i dati degli iscritti a partire prioritariamente dalla coorte 0-6 anni di età.

Le scuole potranno così accedere all’anagrafe attraverso il portale salutelazio.it con la stessa modalità utilizzata nella comunicazione delle iscrizioni e trovare tutti i dati degli alunni e della loro situazione vaccinale.

Per lunedì prossimo sono stati convocati tutti i responsabili dei servizi vaccinali delle Asl per avviare le procedure di controllo.

“Non bisogna abbassare la guardia – dice l’assessore regionale alla sanità Alessio D’amato – ma mantenere alto il livello di attenzione che ha portato il Lazio ad essere leader nazionale nella copertura del morbillo e più in generale ci ha permesso di incrementare le coperture vaccinali.”

L’assessore ha poi voluto ringraziare tutto il personale delle Asl e delle scuole che in questi mesi ha immesso e confrontato nel sistema oltre mezzo milione di dati. Questo nel medio periodo consentirà un lavoro più agevole ai medici e agli istituti scolastici”.