Lazio – Bankitalia, l’export traina l’economi, bene anche ilturismo

LAZIO – 14 NOV –  L’export, oltre che la chimica e la manifattura trainano l’economia del Lazio dei primi 9 mesi. E’ quanto afferma la Banca d’Italia nell’aggiornamento sull’economia regionale dove segnala come invece il settore delle costruzioni soffra ancora con “livelli delle attività ulteriormente diminuiti”. A pesare sono gli scarsi investimenti di opere pubbliche. Via Nazionale rileva invece un aumento degli occupati (+1,5%) e una diminuzione del tasso di disoccupazione (11%). Segnali positivi dal turismo: nei primi 5 mesi sono saliti le presenze turistiche (+2,5%), specie di stranieri (+3,1%) con una crescita proseguita anche nei mesi estivi. Da notare come la spesa dei turisti stranieri sia cresciuta più che in Italia. Tornando alle imprese le esportazioni hanno segnato un aumento (+15,5%) quasi doppio rispetto alla media nazionale grazie ai mezzi di trasporto (auto e componentistica), chimica e farmaceutica. Le vendite all’estero si sono concentrate verso l’Europa, gli Stati Uniti ed è proseguita l’espansione verso l’Asia. Da segnalare la ripesa degli investimenti delle imprese.