ROMA – 23 LUG  – Sulla Sanità “riteniamo che possano essere
maturi i tempi per la fine del commissariamento e tornare a un regime
di ordinarietà che consentirà di avere più risorse e di colmare i
vuoti con l’assunzione di personale”. Così il presidente della Sezione
regionale di controllo per la Regione Lazio Roberto Benedetti della
Corte dei Conti a margine dell’udienza di parifica sul rendiconto
generale della Regione Lazio che si e tenuta oggi a Roma.