FROSINONE/LATINA – 26 MAG – È il giorno delle votazioni. Alle 7 si sono aperte le cabine elettorali dove i cittadini della Provincia di Frosinone e di Latina stanno votando per le Europee e le Comunali.

In entrambi i territori alle 19 le percentuali delle affluenze sono in aumento rispetto a quelle registrate nel 2014.

A Frosinone aumento più marcato: il 47% circa rispetto al 40% del 2014. A Latina 41% rispetto al 39% circa di cinque anni fa.

Il caso più eclatante è rappresentato dalla città di Cassino dove nel 2014 si registrava il 31,46% di votanti, alle 19 ben il 61,38%. La differenza è che 5 anni fa però si votava solo per le europee e non per scegliere il sindaco. Le comunali c’erano state nel 2016, ma i cassinati tornano alle urne dopo la caduta del governo D’Alessandro. Dalle 7 alle 19 per quel che riguarda le elezioni comunali c’è un aumento dell’affluenza pari a circa il 6% in più rispetto al 2016.

A Veroli l’affluenza sale di circa il 3% rispetto alla scorsa tornata elettorale: oggi alle 19 si sono recati alle urne il 59% dei cittadini, nel 2014 il 56%. Nel capoluogo ciociaro boom di votanti, +9%, a Sora +2%, ad Alatri circa il 10% in più, Isola del Liri +8% con il 63 rispetto a cinque anni fa. Ad Anagni il calo più netto del 22% circa rispetto al 2014.

In provincia di Latina ottime le affluenze per quei comuni in cui è previsto anche il rinnovo delle amministrazioni, calo sensibile per il resto delle città, mentre i dati di solito molto bassi delle isole sono in crescita rispetto a cinque anni fa. Sermoneta +2% al 62%, Spigno +4% al 56%. Latina città +3%, Formia +4%, Cisterna scende molto -20%.

Sono diversi i comuni chiamati al rinnovo del sindaco e del consiglio comunale: ben 39 comuni in provincia di Frosinone e 7 in provincia di Latina.

Le urne chiuderanno alle 23. In Ciociaria le uniche due città al voto sopra i 15 mila abitanti sono Cassino e Veroli. In questi due centri si andrà all’eventuale turno di ballottaggio domenica 9 giugno, nel caso in cui uno dei candidati non dovesse raggiungere il 50%+1 delle preferenze al primo turno.

Lo spoglio delle schede per le comunali comincerà lunedì 27 maggio alle 14. In totale sono 101 i candidati per diventare primo cittadino nei vari centri del territorio ciociaro. Mentre lo spoglio delle europee avverrà domenica sera alle 23, subito dopo la chiusura delle urne.