Lazio – Incendi, Abbruzzese: “Zingaretti vari un piano con i comuni”

LAZIO – 11 LUG – “Credo sia opportuno che Zingaretti e il governo regionale concepiscano un Piano di emergenza di Protezione civile in base al fenomeno degli incendi boschivi che sta dilagando in tutto il territorio regionale, soprattutto nel periodo estivo. Sappiamo che il governatore ha scritto ai Prefetti delle province del Lazio ma credo sia importante concertare gli interventi e la prevenzione con i Comuni che sono poi gli enti che immediatamente devono far fronte alle emergenze”. Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali.

“Credo sia fondamentale a prescindere dalla natura degli incendi una  maggiore divulgazione delle attività prevenzione che consiste, fondamentalmente, nel porre in essere azioni mirate a ridurre le cause e il potenziale innesco d’incendio nonché interventi finalizzati alla mitigazione dei danni conseguenti. Ed è per questo che i Sindaci o delegati devono essere coinvolti.

Sappiamo che Dal 1 giugno ad oggi il numero degli incendi boschivi si è quasi quadruplicato rispetto al 2016. Siamo di fronte quindi ad una vera e propria emergenza che ha colpito anche la provincia di Frosinone e su cui la Regione deve ergersi a centro nevralgico per gestire insieme agli enti territoriali tutte le operazioni per riuscire a derimere le principali criticità legate a questa importantissima tematica.

Quindi credo sia indispensabile comunicare la massima attenzione all’eliminazione delle sterpaglie con una speciale cura nelle zone limitrofe ai centri abitati, come tutte le altre forme di prevenzione esistenti. La sinergia non può che fare bene anche su questo aspetto ed è la Regione che deve tendere la mano ai Sindaci per una sempre più efficacia lotta agli incendi di tutte le nature”. Ha concluso Mario Abbruzzese.