PALIANO – 11 GEN – Anche l’ultima roccaforte anti Acea in provincia di Frosinone è caduta. Il TAR del Lazio infatti ha disposto che il comune di Paliano provveda alla consegna delle opere, dei beni e degli impianti pertinenti il servizio idrico nel territorio comunale in favore di Acea Ato5, che aveva presentato ricorso. Inoltre il comune di Paliano è stato condannato al pagamento delle spese processuali. Fino ad ora, il servizio idrico cittadino era stato gestito da Amea, società municipalizzata che ora però, per il Tar, non ha più motivo d’esistere in quanto cessato anche il triennio di salvaguardia dell’azienda. “La nostra battaglia legale non terminerà qui e procederemo ad individuare gli elementi per il ricorso al Consiglio di Stato”. Questo il commento del sindaco di Paliano Alfieri.