Patrica – Ilva, a breve un tavolo in provincia

PATRICA – 09 NOV – Un tavolo di discussione sullo stabilimento ex Ilva di Patrica. E’ quanto ha chiesto ed ottenuto il sindaco di Patrica Lucio Fiordalisio dal presidente della provincia Antonio Pompeo. L’obiettivo è quello di tenere alta l’attenzione sulla vicenda ed utilizzare l’ente provincia come collante tra istituzioni, a sostegno della tutela dei lavoratori e dell’occupazione.

            Nell’incontro, sottolinea Fiordalisio, sarà necessaria la presenza di tutti i rappresentanti sindacali e degli eletti del territorio, in un momento di profonda crisi per gli ex lavoratori dell’Ilva. Non c’è infatti alcuno spiraglio, perché il colosso Mittal che ha rilevato l’acciaieria non ha intenzione di riavviare il sito di Patrica. Contestualmente non esistono neanche le condizioni necessarie per una prossima vendita, vista l’incertezza del bando.

            “Il futuro dell’Ilva – ha detto Fiordalisio – è un bene primario per tutta la Ciociaria e non solo per Patrica, un valore che deve necessariamente vedere in campo tutte le istituzioni e non può rimanere confinato al rapporto tra sindacati, azienda e lavoratori”. E come detto Pompeo ha subito accettato.

          “Convocherò l’incontro a stretto giro, perché la questione Ilva ci ha visto sempre in prima linea. Nei giorni scorsi sono circolate voci che non rassicurano lavoratori e famiglie, per cui mi attiverò subito”. Questa la promessa del Presidente Pompeo.