PICINISCO – 17 DIC –  E’ stato necessario l’intervento del Soccorso Alpino e Speleologico   del Lazio in mattinata sulle montagne di Picinisco per recuperare un alpinista che, scivolato sul ghiaccio, aveva rimediato un infortunio al piede che di fatto gli impediva di tornare a valle.

I fatti sono accaduti in località Prati di Mezzo a circa 2000m di altitudine  dove il ragazzo di 30 anni residente a Veroli  era impegnato con alcuni amici in un’escursione invernale con ramponi e piccozza. Poi l’infortunio che ha reso necessario l’arrivo dell’elicottero del soccorso alpino con l’ausilio anche una squadra di terra della stazione di Cassino.   L’alpinista, una volta recuperato in elicottero, è stato affidato ai sanitari del 118 giunti  a Prati di Mezzo. Da lì poi è stato trasferito in ospedale per le cure del caso.