PIEDIMONTE S.G – 30 OTT – Donare le proprie ore di retribuzione per sostenere la famiglia del collega scomparso.

I lavoratori Fca di Piedimonte San Germano si stringono alla moglie e alle bambine di Fabrizio Greco, l’operaio 39enne di Pontecorvo, rimasto vittima del tragico incidente nel settore presse dello stabilimento cassinate, nella notte tra lunedì 30 settembre e martedì 1° ottobre.

Il gruppo Fca, dopo aver accolto la richiesta dei sindacati di mettere a disposizione la struttura aziendale per consentire ai lavoratori di effettuare donazioni in favore della famiglia di Fabrizio, ha fornito le indicazioni su come poterlo fare.

A partire dal primo dicembre ciascun lavoratore Fca potrà donare da 1 a 8 ore di retribuzione alla famiglia Greco attraverso il portale dei dipendenti. Oppure potrà farlo rivolgendosi al proprio responsabile aziendale o alle risorse umane.

«Confidiamo – concludono i sindacati – nel fatto che anche Fca vorrà a sua volta compiere un analogo gesto di solidarietà nei confronti della famiglia di Fabrizio Greco».