CASSINO – 02 OTT – Il giorno dopo il drammatico incidente avvenuto all’interno dello stabilimento Fca di Piedimonte San Germano e costato la vita al 40enne Fabrizio Greco, si susseguono riunioni e iniziative.

Sul fronte delle indagini in caserma i carabinieri stanno ascoltando i testimoni, quindi gli operai che erano in turno quella notte, mentre in mattinata c’è stato un nuovo sopralluogo degli inquirenti all’interno della fabbrica. Nella giornata di giovedì il conferimento dell’incarico per eseguire l’esame autoptico, in attesa quindi di poter celebrare i funerali dell’operaio pontecorvese.

Il fascicolo per omicidio colposo aperto dalla procura al momento è contro ignoti, ma presto potrebbe arrivare il nome di un indagato. Cosa che accadrà solo dopo che gli uomini dello spresal, l’ispettorato del lavoro, avranno una ricostruzione precisa di quanto accaduto quella notte.