PIEDIMONTE S.G. – 03 FEB – A Piedimonte San Germano, i carabinieri hanno denunciato un 26enne di Monte San Giovanni Campano, per appropriazione indebita. Il giovane, dipendente di una società di Pomigliano d’Arco che opera nell’indotto Fiat di Cassino, aveva in consegna due carte prepagate di una società petrolifera per fare rifornimento alla sua auto di servizio. A seguito di denuncia sporta dal titolare dell’azienda, i carabinieri ipotizzano che il 26enne all’insaputa della società, utilizzava le carte a lui assegnate per effettuare rifornimenti alla sua macchina privata per un valore complessivo di quasi 15.000 euro circa.