PONZA – 14 AGO –   Un battibecco tra fidanzati che finisce a schiaffi, calci e pugni. Tanto da richiedere l’intervento dei carabinieri di Ponza allertati da alcuni passanti preoccupati per le botte che i due si davano sul lungomare dell’isola pontina.

Una volta giunti sul posto i militari hanno cercato di riportare la calma, senza però riuscirci. I due infatti hanno iniziato a prendersela anche con i carabinieri. Calci e pugni anche ai militari che sono dovuti ricorrere alle cure mediche per le lesioni riportate a seguito della colluttazione.

La furia dei due è stata bloccata solo grazie all’intervento di altri carabinieri chiamati dai colleghi che mai si aspettavano una violenza così’ instancabile da parte dei fidanzatini.

A quel punto i due sono stati bloccati. Lui, un 42enne campano, è stato arrestato. Lei, una 34enne di Roma,  è stata denunciata. La donna è al momento ricoverata nel reparto di neuropsichiatria del Dono Svizzero di Formia dove è stata trasferita nella notte a bordo di una eliambulanza.