POSTA FIBRENO – 28 OTT – “La valorizzazione del capitale naturale del Lazio è un obiettivo che stiamo portando avanti in maniera convinta, perché riteniamo che la promozione delle aree protette e delle bellezze del nostro territorio costituisca un grande volano economico per la nostra Regione, per troppo tempo rimasta ai margini rispetto al turismo ambientale e sostenibile. Per la Riserva di Posta Fibreno abbiamo stanziato 73mila euro e l’Educational Tour 2016, che come prima tappa ha interessato proprio Posta Fibreno, si è rivolto ai giornalisti e agli addetti all’informazione per far conoscere aspetti poco noti di questa bellezza nel cuore della Provincia di Frosinone. Un percorso studiato per permettere ai partecipanti di fare una esperienza diretta alla scoperta di un vero gioiello naturale”.
Lo dichiara in una nota l’Assessore Regionale Mauro Buschini.
“Con il sindaco Adamo Pantano – ha spiegato Buschini – continuiamo a lavorare di concerto su progetti e iniziative pensati per rilanciare e valorizzare la Riserva Naturale di Posta Fibreno. Dopo trent’anni dall’istituzione del parco, peraltro, è stato adottato dalla riserva il Piano d’Assetto, si sta ultimando l’istruttoria e nei prossimi mesi sarà portato in consiglio regionale per l’approvazione definitiva così da pianificare, con regole certe, lo sviluppo dell’intera area”.