Priverno – Incontro con il ministro Luca Lotti

PRIVERNO – 10 OTT – “In tanti per condividere le scelte amministrative e politiche importanti di questo momento storico”. Il consigliere regionale Marino Fardelli sintetizza così l’incontro con il Ministro Luca Lotti a Priverno, organizzato dai senatori Francesco Scalia e Claudio Moscardelli che hanno riunito trecentocinquanta fedelissimi provenienti da tutto il Lazio sud. “Qui non discutiamo solo il partito. Prima ci sono il Paese con le scadenze imminenti del Governo Gentiloni e i territori con l’economia, la sanità, i trasporti, i cambiamenti sociali, poi le questioni interne di un partito che ha superato la fase della riflessione e che ora ci chiama a finalizzare una linea politica pensata, discussa e decisa, che basi il confronto sui contenuti – spiega il consigliere regionale Marino Fardelli – Il Ministro Lotti ha fortemente ribadito che bisogna ritrovare la connessione con i cittadini. Ecco, il Pd ha avviato una fase storica, ha fatto cose scomode ma necessarie, ha riacceso il motore del Paese, anche sbagliando, ma i buoni risultati iniziano ad essere tangibili e questo è il momento di decidere che tipo di futuro vogliamo”. Il consigliere Fardelli, che con i senatori Francesco Scalia e Maria Spilabotte, l’onorevole Nazzareno Pilozzi, il Presidente della Provincia Antonio Pompeo, il Presidente del Pd provinciale Domenico Alfieri e tanti amministratori locali ha trovato anche a Priverno occasione di confronto sulle questioni tutte legate al territorio di Frosinone, ha sottolineato che “la linea che unisce Provincia, Regione e Governo sta traghettando anche il nostro territorio fuori dal periodo più nero. Occorre maggiore coraggio politico per compiere tutti gli sforzi necessari a rendere ancora più incisiva l’azione di ricostruzione del territorio”.