PROSSEDI – 16 AGO – Si è spenta una settimana dopo il terribile incidente. Elisa Sperduti, la 21enne di Prossedi rimasta coinvolta nello scontro avvenuto venerdì 9 agosto sulla Frosinone Mare in territorio di Sonnino, è volata in cielo.

Già Venerdì mattina in ospedale al Goretti era stata dichiarata la morte cerebrale della giovane che viaggiava a bordo di un’Audi a 4 che si è scontata con una Renault Megane alla cui guida c’era un 27enne di Veroli insieme alla fidanzata, una 25enne di Monte san Giovanni Campano.

Il bilancio era stato subito pesantissimo: un uomo morto sul colpo, Davide Censi, 39enne di Prossedi: altre sei persone ferite tra cui un bambino. In queste ore questo bilancio si è tristemente aggravato con la scomparsa di Elisa Sperduti.

La notizia ha fatto subito  il giro di Prossedi che dopo una settimana deve piangere un’altra giovane vita spezzata.

In paese sabato, prima dell’vento Vicoli di Notte verrà omaggiata la memoria della giovane :il sindaco Angelo Pincivero ha annunciato che verrà osservato un minuto  verrà osservato un minuto di raccoglimento in sua memoria.