ROMA – 03 SET – Per difendersi dal marito si è barricata in una stanza e ha atteso l’arrivo della polizia: è accaduto in zona  Pantano a Roma e la vittima, sotto choc, è stata salvata mentre l’uomo, un 58enne originario di Ferentino, è stato arrestato per lesioni e maltrattamenti.

Secondo gli inquirenti il 58enne era arrivato a tirare alla malcapitata delle cassette piene di pomodori: spesso come arma usava il bastone e, nell’ultimo caso, anche un  coltello con il quale si è autolesionato per far credere agli agenti  he quelle ferite gliele avesse procurate la moglie.

Il 58enne, ubriaco,  all’arrivo degli agenti voleva continuare a picchiare la donna.

Grazie alle testimonianze dei vicini, agli accertamenti effettuati dal commissariato Romanina e al racconto della stessa vittima, i poliziotti hanno potuto ricostruire diversi episodi di violenza.  L’epilogo nella giornata di domenica, quando la vittima non ha avuto altra  via di scampo se non quella di chiamare le forze dell’ordine. Per lei l’incubo è finito, per il marito violento si sono spalancate le porte del carcere. La donna, medicata in  ospedale, se la caverà con 21 giorni di prognosi.