ROMA – 28 MAR – “Non dobbiamo avere nessun timore. Senza
di noi non si va da nessuna parte. Al di là delle tattiche
parlamentari, delle sfide per contarsi e per sondare posizioni e
resistenza reciproche, dobbiamo guardare al risultato finale. E in
questo primo passaggio istituzionale, l’elezione di una donna capace e
autorevole come la Casellati a presidente del Senato è un risultato
molto positivo. È il segnale che ci siamo e contiamo”. Così il
presidente dell’Europarlamento, Antonio Tajani, sul ruolo di Forza
Italia.

“Non esiste centrodestra senza Fi – spiega – . Perché quel 14% preso è
parte essenziale e costitutiva della coalizione che ha vinto le
elezioni e che, nel rispetto della volontà popolare, deve avere
l’incarico per cercare di formare un governo”.

Per Tajani “il premier che indichiamo è Salvini, e a lui spetterà
trovare un accordo con altre forze sui punti principali del programma
unitario, quello grazie al quale abbiamo tutti insieme ottenuto il
37,5%”. Salvini sottolinea il presidente dell’Europarlamento “sa che
lui è il portavoce della coalizione per formare un governo di
centrodestra su un programma chiaro”.