SABAUDIA – 15 AGO –  Si sono seduti attorno allo stesso tavolo. L’obiettivo? Fare squadra e concertare le forze per migliorare la vivibilità a Sabaudia per i residenti e per i tanti turisti che vivono la città pontina.

Il comune ha  incontrato  Acqualatina a cui ha deciso di affidare per il monitoraggio del sistema di depurazione  e i lavori di rifacimento della rete fognaria programmati in Via Principe di Piemonte.

 Un accordo utile soprattutto per il territorio. Ne è convinto il  Sindaco   Giada Gervasi che fa il punto su quanto stabilito nel corso dell’incontro fiume che si è aperto con  una visita presso il depuratore in zona Belsito, durante la quale la delegazione comunale ha potuto constatare il corretto funzionamento dell’impianto e la qualità delle acque in uscita.

I rappresentati del Comune e del Gestore si sono poi spostati nel palazzo comunale, dove sono state delineate le operazioni di rifacimento della rete fognaria,  utili a ottimizzare il servizio in tutta l’area, anche in vista delle prestigiose manifestazioni dei mondiali di canottaggio che si terranno nel 2020 proprio a Sabaudia.

I lavori partiranno  in autunno, per concludersi entro la fine dell’anno.

L’occasione è stata utile anche per condividere un Protocollo d’Intesa che coinvolge Acqualatina, il Comune di Sabaudia, l’Ente d’Ambito e il Parco Nazionale del Circeo: tutti uniti per avviare un progetto congiunto che punti a migliorare la qualità della vita sul territorio e per preparare al meglio la città al prossimo evento sportivo di caratura internazionale.