SAN FELICE – 01 OTT – Maltrattava la moglie da tempo: offese e ingiurie per una donna di 53anni di San Felice erano, ormai, all’ordine del giorno.

Il marito violento, anche lui 53 anni, è stato fermato ed arrestato dai carabinieri al termine dell’ultimo episodio: l’operazione è dei carabinieri della stazione di san Felice, intervenuti assieme al personale della Comapagnia di Terracina.

Secondo quanto ricostruito dai militari  domenica il marito violento ha prima offeso e minacciato, e poi aggredito, la propria moglie  cagionandole lesioni lievi.

Il tutto è avvenuto per banali motivi all’interno della loro abitazione: Questa volta però non il 53enne non l’ha passata liscia.

Questa volta sono intervenuti i carabinieri che lo hanno arrestato in flagranza di reato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

All’uomo, dopo le formalità di rito, sono stati concessi i domiciliari presso l’abitazione di un suo parente e lontano, ovviamente, da quella moglie che spesso maltrattava.