Sant’Elia Fiumerapido – Auto contro tir, muore mamma di 38 anni, ferita la figlia

SANT’ELIA F.R.- 11 LUG – La tragedia si è consumata poco dopo mezzogiorno, sul tratto maledetto della superstrada che collega Cassino con Atina. Lì dove c’è il distributore di carburanti Esso: pieno rettilineo.

Nonostante questo la Lancia Y è finita sulla corsia opposta, schiantandosi con violenza contro un Tir che scendeva: si è accartocciata lì sotto.

Ci sono voluti i mezzi speciali dei vigili del fuoco per aprire le lamiere: e scoprire che quello schianto era costato la vita di una donna di 38 anni, ferendo in modo grave una bambina di tre anni. Quasi certamente suo figlia.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i sanitari del 118 del vicino ospedale Santa Scolastica che si trova a due passi.

Sono stati loro a fare l’impossibile per salvare il bambina. Hanno fatto il massaggio cardiaco, hanno applicato tutto ciò che era possibile per strapparla alla morte. E – secondo gli ultimi aggiornamenti – ci sono riusciti.

Nulla da fare invece per la mamma: 38 anni, nata a Pontecorvo ma residente a Formia. Dove andasse e perché, sono dettagli che gli investigatori ricostruiranno dopo.

Prima cercheranno di capire perché è accaduto. Esclusa la manovra azzardata: la Y non stava sorpassando, o almeno questo dicono le prime voci incontrollate. Il camion era dentro la sua corsia: il conducente, sconvolto, ha detto ai carabinieri che ha solo visto quell’utilitaria finirgli addosso, all’improvviso.

Forse un malore.

Ma a questo punto sono solo dettagli.