SORA – Intestataria, a sua insaputa, di ben 13 polizze assicurative.

E’ la disavventura capitata ad una donna di 55 anni, nata e residente a Sora.  La signora è una delle vittime di quella che viene ritenuta un’associazione a delinquere finalizzata alla truffa ai danni di diverse Compagnie di Assicurazione.  L’indagine è partita da Savona e nei gironi scorsi, dopo mesi di inchiesta, la Squadra Mobile della cittadina ligure ha arrestato 5 persone: altre dieci sono state, invece, denunciate. Sono tutte della Campania.

La 55enne sorana, nei primi mesi del 2018, aveva sporto denuncia presso il Distaccamento della Polizia Stradale di Sora,  contro ignoti a seguito di una “visita” da parte di un investigatore privato ingaggiato dall’Ufficio Antifrode di una nota compagnia di assicurazioni, poiché a suo nome vi erano 13 polizze stipulate con documenti di riconoscimento con il suo nome ma con foto diverse.

La vicenda rientra in una frode alle compagnia di assicurazione di ampio raggio: diverse le analoghe denunce sporte in altre città d’Italia e per le quali la Questura di Savona stava svolgendo indagini, che si sono concluse con l’arresto dei presunti responsabili.