SORA – 28 MAG – Sversamento di liquami nel fiume Liri in località Valfrancesca a Sora.

Il consorzio di bonifica Conca ha sospeso il servizio di irrigazione attivato dai primi di maggio a favore delle aziende agricole che debbono innaffiare le coltivazioni.

“Il provvedimento  – si legge nella nota ufficiale del Consorzio – si è reso necessario in via precauzionale e sarà mantenuto in vigore fino a quando non saranno chiare l’origine e la composizione della chiazza giallognola che galleggia a pelo d’acqua sul fiume, all’altezza della traversa mobile”.

Dal consorzio precisano  che la sospensione del servizio irriguo è limitata solo al comprensorio direttamente interessato dallo sversamento di liquami, cioè la piana di Sora e parte dei terreni ricadenti nei comuni di Castelliri e Isola del Liri.

Il servizio – spiegano ancora dal consorzio Conca di Sora – sarà ripristinato solo dopo l’esito delle analisi chimiche e comunque solo quando sarà scongiurato ogni minimo, eventuale rischio che la chiazza possa contenere sostanze inquinanti e nocive.