TERRACINA – 13 DIC – Armi e passamontagna per mettere a segno rapine, o chissà cos’altro. Il sospetto dei carabinieri della compagnia di Terracina è più che fondato ed avvalorato dal ritrovamento delle ultime ore all’interno del parcheggio dell’ospedale Fiorini. Qui, all’interno di diversi borsoni segnalati dai cittadini, sono stati trovati: un fucile a pompa, una pistola mitragliatrice, due fucili, tre pistole, un revolver, una bomba artigianale, passamontagna ed un lampeggiante.

Ed i carabinieri sapevano che sul territorio provinciale c’erano alcune bande attive ed armate fino ai denti, che non avrebbero avuto remore ad utilizzare quell’arsenale per azioni criminose. Un risultato questo che per i carabinieri è il frutto di perquisizioni mirate che hanno spinto i malviventi a liberarsi delle armi.