TERRACINA – Viale della Vittoria riapre alle persone, non ancora alle auto, come se fosse un’isola pedonale primaverile.

Sono queste le parole del sindaco di Terracina Nicola Procaccini che su facebook nelle scorse ore aveva dato l’annuncio.

Solo qualche tratto di marciapiede resterà transennato, quindi non accessibile.

Riapre interamente il Centro Storico Alto, anche alle auto. «Qualcuno – ha scritto Procaccini sul social network –  mi aveva suggerito di lasciare le macerie in strada per fare compassione ai mass media e alle autorità in visita. Ma noi siamo Terracina, e Terracina non deve fare compassione a nessuno. Ci onorano i messaggi di solidarietà, ci danno ossigeno gli aiuti economici, ci servono gli aiuti fisici per togliere detriti o per riparare tetti da parte di chiunque ce ne voglia far dono. Ma vogliamo farci vedere in piedi da chi viene a trovarci, non in ginocchio».

In queste ore arriverà il Ministro dell’interno Matteo Salvini che, dopo aver visionato le zone di Belluno flagellate dal maltempo, si renderà  conto di persona di cosa è accaduto anche a Terracina.

«Noi siamo in piedi da un minuto dopo quel maledetto uragano – ha scritto Procaccini –  Piangiamo i nostri morti, soccorriamo i feriti, assistiamo gli sfollati, soffriamo per tutto ciò che abbiamo perso in pochi secondi. Ma ci teniamo molto alla nostra dignità. E in meno di una settimana – ha concluso il sindaco ringraziando tutti  –  posso dire che abbiamo fatto un buon lavoro».