VEROLI – 24 FEB – Sono gravi le condizioni dell’uomo di 67 anni rimasto coinvolto in un incidente avvenuto in mattinata al Giglio di Veroli. Viaggiava su una Peugeot 206 in direzione Frosinone quando, per cause al vaglio, si è scontrato con una Renegade Bianca condotta da una 34enne del capoluogo, che in macchina aveva anche sua figlia di 6 anni.

L’incidente è avvenuto intorno alle 10.30 sulla strada ex Mària, all’altezza delle ex Fornaci.

La Peugeot è andata in testa coda finendo la corsa in un fossato al margine della carreggiata. L’auto è stata praticamente distrutta dall’urto e l’uomo alla guida ha riportato ferite molte serie. È stato soccorso da un’ambulanza del 118 e portato con un codice rosso all’ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone, nel pomeriggio poi il trasferimento in una struttura della capitale, dove si trova ricoverato con prognosi riservata. Solo ferite lievi e tanto spavento per la madre e per la bambina.

Sul posto per liberare il ferito sono intervenuti i vigili del fuoco, mentre i rilievi sono stati eseguiti dalla polizia municipale di Veroli.