LATINA – 26 AGO – Si è conclusa la prima settimana di preparazione della Taiwan Excellence Latina. Dopo le consuete visite mediche si sono intervallati gli allenamenti in sala pesi, piscina e tecnica. Quest’ultimi svolti a Sabaudia grazie al repentino intervento della sindaca, avvocato Giada Gervasi, del vicesindaco nonché assessore allo sport, il plurimedagliato olimpico Alessio Sartori e dell’Asd Sabaudia, che hanno messo a disposizione l’impianto di viale Conte Verde. Lo stesso che ospitò nel lontano 1996-97 la prima esperienza in A2 dell’allora Icom Cori, che l’anno successivo si trasferì a Latina.
Vincenzo Di Pinto, coadiuvato dal vice Marco Franchi e dall’assistente Maurizio Cibba hanno potuto svolgere il lavoro con il supporto dei preparatori tecnici Glauco Ranocchi e Andrea Radogna e i fisioterapisti Elio Paolini e Davide Ghisa. Sono nove gli atleti a disposizione del tecnico: Carmelo Gitto, Gabriele Maruotti, Andrea Rossi, Daniele Sottile, Louis Caccioppola, Carlo De Angelis, Pei-Hung Huang, Cristian Savani e Sasha Starovic. Solo dopo gli impegni con le rispettive nazionali si aggregheranno Yuki Ishikawa, Nicolas Le Goff ed Erik Shoji.
Gianluca Martini (ortopedico): “Abbiamo concluso le consuete visite mediche di inizio stagione. Da questo primo screening abbiamo costatato che nessuno ha problematiche particolari. Per quanto mi riguarda è l’undicesima stagione a fianco della società nel ruolo di ortopedico, il compito di tutto lo staff medico è quello di prevenire gli infortuni e curare quelli che possono essere le problematiche insorgenti durante la stagione agonistica”
Andrea Radogna (Preparatore atletico): “La prima settimana di lavoro è stata abbastanza impegnativa per i ragazzi e tutto lo staff in particolar modo ci siamo dedicati sulla mobilità articolare e sul movimento in generale. Questa prima fase è utile per poter programmare nelle prossime settimane un lavoro specifico muscolare e sulla forza”.