ZAGAROLO – 19 GEN – Mattinata difficile lungo la linea ferroviaria Roma-Cassino, all’altezza di Zagarolo, dove un treno merci a causa di un guasto è rimasto fermo lungo i binari causando inevitabili problemi al traffico dei treni da e per Cassino. Il problema si è registrato intorno alle 5:30 ed i primi ritardi sono stati quantificati in circa novanta minuti. Sin da subito sono iniziate le operazioni di recupero del convoglio, che però inevitabilmente hanno causato problemi anche sull’altro binario, quello che arriva da Cassino.

Alle 8:00, mentre le operazioni per recuperare il treno merci proseguivano, i convogli lungo la linea hanno accumulato ritardi per circa due ore in direzione Cassino, mentre da Cassino a Roma si sono registrati forti rallentamenti, con gravi problemi per tutti i pendolari ciociari che ogni mattina si dirigono verso la capitale. Intanto due treni, quelli delle 7:12 e delle 7:37 per Cassino, sono stati cancellati.

Alle 9:25 il traffico ha iniziato lentamente a tornare alla normalità. Il conto finale parla di ritardi sulla tratta che da Cassino conduce a Roma pari a circa 170 minuti. Sette treni regionali sono stati cancellati, di cui un paio in partenza da Cassino, mentre tre sono stati limitati nel loro percorso. La settimana dei pendolari quindi termina con un venerdì da incubo.