LABICO – 29 MAG – Un operaio con l’hobby dello spaccio di droga. Lo sostengono i carabinieri della compagnia di Colleferro che a Labico hanno arrestato un 29enne, già con precedenti specifici.

Su di lui i militari avevano messo gli occhi da tempo:  le indagini ed i monitoraggi erano stati resi difficili a causa dei suoi continui spostamenti e variazioni di domicilio.

Il giovane è stato comunque individuato nel comune di Valmontone: qui, una volta controllato, i carabinieri lo hanno trovato in possesso di alcune dosi di cocaina pronte per essere spacciate.

La successiva perquisizione, scattata nell’abitazione di Labico, ha consentito ai militari di sequestrare altri 6 grammi di cocaina, con il relativo materiale per il confezionamento delle singole dosi, 10 grammi di marijuana e 70 grammi di mannite utilizzata per il taglio della droga, nonché due bilancini di precisione e documenti contabili relativi all’attività di spaccio.

Giudicato con rito direttissimo all’operaio sono stati concessi gli arresti domiciliari.