Non bastano due set di vantaggio alla Globo Sora per fare il colpo grosso contro Milano: ovvero portare a casa l’intera posta in palio. Al PalaYamamay di Busto Arsizio la formazione volsca cede al tie-break.

Quella che alla vigilia poteva sembrare una gara dal pronostico chiuso per poco non regalava i tre punti ai sorani capaci di sorprendere la formazione di casa nei primi due parziali di gioco.

Il primo set tra la squadra di Mario Barbiero e quella di Andrea Giani è molto equilibrato. Sul 17 pari Sora piazza un break e sale avanti di tre lunghezze.

Un vantaggio che Milano non è in grado di colmare. E’ Petkovic a regalare il 21-25 ai suoi. Ma Sora vince anche il secondo set e lo fa piuttosto nettamente. Gli ospiti volano sul 15-22 e chiudono sul 16-25.

Milano vede le streghe e si rialza mentre Sora, forse, crede di avere la gara davvero in mano. Fatto sta che il terzo parziale i meneghini lo vincono facilmente 25-15.

La Globo cala nel rendimento e i ragazzi di Giani riprendono le redini della gara andando a vincere anche il quarto parziale 25-18.

Il match si decide al tie-break e l’inerzia è ancora favorevole a Milano che chiude la gara sul 15-12.

Milano rinsalda il quinto posto in classifica si rispetto all’inseguitrice Verona ora a -6: Sora continua ad essere dodicesima e si avvicina sempre più all’undicesimo posto di Latina distante solo 2 lunghezze con la consapevolezza di avere una gara in meno, quella da recuperare contro l’Emma Villas Siena (venerdì 8 febbraio al PalaCoccia di Veroli), senza dimenticare che lo scontro diretto con la Top Volley la Globo lo giocherà in casa.