CASSINO – 10 FEB – Prima seduta di insediamento per il nuovo Consiglio di Amministrazione del Consorzio dei Servizi Sociali, presieduto dal riconfermato Edoardo Fabrizio, sindaco di Viticuso. La sua introduzione è stata di benvenuto ed in sostanza un “augurio di buon lavoro, all’insegna dell’unanimità di intenti che da sempre caratterizza l’operato del Consorzio votato solo e sempre a dare sostegno alle fasce deboli della popolazione. Un ruolo delicato quello di chi opera nel contesto del sociale, poiché si ha a che fare con i bisogni, i disagi, le difficoltà, ma soprattutto con la dignità delle persone”.
In una rinnovata sala assembleare, giovedì 9 febbraio 2017, hanno così preso posto la vicepresidente Francesca Calvani, rappresentante del Comune di Cassino, Alessandro Vigliotta per il Comune di Aquino, Gianni Fantaccione per il Comune di Castrocielo, Giuseppe Moretti per il Comune di Esperia, Anna Cicerani per il Comune di Pico, Francesca Gerardi per il Comune di Pontecorvo, Sergio Messore sindaco di S. Ambrogio sul Garigliano, Antonio Trelle per il Comune di Sant’Elia Fiumerapido; impossibilitato a partecipare Antonio Iannarelli sindaco di Villa Santa Lucia.
E’ stata l’occasione per il Presidente di illustrare, insieme al segretario Emilio Tartaglia (e dopo aver fatto un breve excursus storico delle tappe più significative), quello che è oggi il Consorzio, e su quante e quali progettualità il Cda sarà chiamato a decidere nei prossimi mesi.
Il tutto si è svolto in un “clima di massima cordialità in cui abbiamo condiviso obiettivi comuni – come ha commentato il presidente Fabrizio a fine seduta – e ci siamo lasciati con l’impegno a lavorare insieme per cercare di continuare a dare risposte concrete alla popolazione”.