FROSINONE – 22 OTT – Alle ore 13 di domenica 23 ottobre scade il termine per la presentazione delle candidature delle Primarie libere, le Primarie per la città, fortemente volute dal sindaco Nicola Ottaviani, quale momento di confronto e di partecipazione democratica alla vita istituzionale del capoluogo. Le candidature avanzate alla carica di sindaco dovrebbero essere, dunque, quattro in totale, quella appunto del sindaco uscente, Nicola Ottaviani, dell’architetto Antonella Santori, del professor Pier Paolo Segneri e del geometra Domenico Fagiolo. Dopo la fase formale di presentazione delle candidature, si passerà alla illustrazione dei programmi da parte dei candidati, fino a giungere a domenica 13 novembre, quando si potrà votare all’interno dei 4 seggi predisposti dal comitato organizzatore. Potranno esercitare il diritto di voto tutti i cittadini residenti a Frosinone, che abbiano compiuto almeno 16 anni, entro la mezzanotte del 12 novembre, senza la necessità di iscriversi ad alcun movimento o partito politico, proprio perché le Primarie libere, le Primarie per la città, sono aperte al contributo di tutti i cittadini, indipendentemente dalla propria sensibilità politica, trattandosi, nel caso di specie, di selezionare la classe dirigente esclusivamente sul piano amministrativo.