ROMA – 22 GEN – “L’artigianato rappresenta un comparto fondamentale per l’economia del nostro territorio e il rilancio di questo settore passa attraverso investimenti che accolgano le lecite richieste degli operatori: per questi motivi, la Regione Lazio guidata dal Presidente Nicola Zingaretti, ha previsto per l’artigianato circa 12 milioni di euro per il triennio 2014/2016. Molti economisti parlano dell’artigianato come fattore indispensabile per una nuova crescita economica italiana: oltre a rappresentare una grande risorsa, è anche una scelta di vita appagante e da valorizzare. Non a caso, nel paese innovatore per antonomasia e che ha superato di recente la fase di recessione, cioè gli Stati Uniti, la causa dei “makers”, di coloro che si fanno le cose da soli, sta guadagnando sempre più consensi e anche nel Lazio auspichiamo una valorizzazione di questo settore”.

Lo dichiara attraverso una nota il Presidente della Commissione Bilancio alla Pisana Mauro Buschini.

“Come spiegato ieri in aula dall’Assessore allo sviluppo economico Fabiani – ha continuato Buschini – ci poniamo quattro precisi obiettivi in merito alla pl 172 “Disposizioni per la tutela, la valorizzazione e lo sviluppo dell’artigianato nel Lazio” in discussione al consiglio: riconoscere il valore economico, occupazionale e sociale dell’artigianato nel contesto socioeconomico del Lazio, sostenere la crescita e il consolidamento delle imprese attraverso l’utilizzo di fondi regionali ed europei, semplificare e snellire la burocrazia e infine, ovviamente, ridurre i costi e gli oneri finanziari per la Regione e le sue strutture. E’ una norma giusta, che vuole essere vicina alle piccole imprese e ai cittadini, ma soprattutto che intende incentivare i giovani a costruire opportunità lavorative”.