Roma – Regione, approvato il piano di dimensionamento scolastico

ROMA – 02 GEN – E’ stato varato il nuovo piano di dimensionamento scolastico per la Regione Lazio. Un pia-no rivoluzionario secondo l’Assessore Smeriglio, che sottolinea come verrà ampliata l’offerta formativa in tutta la Regione, ma non solo. Col nuovo piano, si svilupperanno le sinergie tra territori e la valorizzazione didattica del patrimonio culturale strategico di ogni provincia del Lazio.
Diverse le novità anche per le province di Frosinone e Latina. In Ciociaria si prevede l’attivazione del Liceo Linguistico presso lo scientifico di Fiuggi e l’attivazione dell’indirizzo servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera presso il San Benedetto di Cassino. Sempre a Cassino verrà attivato il corso telecomunicazioni all’Itis Majorana, stesso corso che verrà attivato al Nicolucci di Isola del Liri, mentre allo scientifico di Ceccano entrano le scienze applicate. Sempre a Ceccano, all’Istituto di Istruzione Superiore, viene attivato il corso relazioni internazionali per il Marketing, stessa articolazione che arriva anche al Filetico di Ferentino.
A Latina attivato l’indirizzo Sistema Moda al Salvemini e l’opzione manutenzione mezzi di trasporto all’Einaudi Mattei, mentre a Sezze arriva l’alberghiero per il Pacifici De Magistris. Due nuovi corsi per il Fermi di Formia: all’Ipia promozione pubblicitaria, mentre all’ITG grafica e comunicazione.
Per la Regione, con il nuovo piano vengono coniugate le esigenze didattiche con la creazione di op-portunità per lo sviluppo economico dei territori. Inoltre vengono anche creati i centri provinciali per l’istruzione degli adulti, opportunità soprattutto per l’inclusione sociale delle categorie più svantaggiate, soprattutto i detenuti. La provincia di Frosinone avrà una sede, mentre saranno due quelle in provincia di Latina.