Frosinone: le brevi di cronaca dalla Ciociaria

FROSINONE – 15 NOV – Hanno pubblicato su un sito l’offerta di vendita per un mini escavatore dal prezzo di 1000 euro. Un uomo originario di Ausonia ha approfittato subito dell’offerta, ha versato la somma richiesta su una postepay ma dell’escavatore nessuna traccia. Scattate le indagini i carabinieri della stazione di Ausonia hanno individuato due persone di Reggio Calabria secondo i miliatari i responsabili della truffa. Si tratta di un 28enne ed un 37enne, entrambi sono stati denunciati per  truffa in concorso.

Ad Alatri, nel corso di un controllo del territorio un 56enne del posto è finito nei guai. L’uomo già noto alle forze dell’ordine è stato trovato in una strada isolata a bordo della sua auto in possesso di due coltelli a serramanico. E’ stato denunciato per “porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere”.

A Serrone, una 38enne dovrà rispondere del reato di ricettazione. Le indagini sono partite dopo la denuncia di un furto di un cellulare a Paliano, all’interno di una abitazione.

Perquisita la casa della donna, i militari hanno trovato il cellulare rubato e per la 38enne è scattata la denuncia.