STRANGOLAGALLI – 21 MAG –  Sono già stati ribattezzati i “Bonnie & Clyde” della ciociaria: la coppia, 23 e 26 anni, con la scusa di fare compere sono entrati in un alimentari di  Strangolagalli ma ben presto le reali intenzioni sono uscite allo scoperto.  Approfittando di un attimo di distrazione hanno rubato  la borsa della titolare dell’attività commerciale, contenente  denaro contante, un bancomat e documenti vari, poi è iniziata la loro fuga, a piedi, per le strade del comune ciociaro.  Le urla della signora hanno richiamato l’attenzione di una  pattuglia dei Carabinieri partiti dalla stazione di Ceprano, impegnati poco distante dal negozio in un posto di controllo. Sono bastati pochi minuti per acciuffare i   “Bonnie & Clyde” ciociari, entrambi con numerosi precedenti per furto, rapina e stupefacenti.  Entrambi sono stati  arrestati  in flagranza di reato, mentre  la refurtiva è stata  restituita alla legittima proprietaria.