FROSINONE – 19 GEN – Arriva l’ennesima sconfitta, ma Veroli cresce e da segnali di vitalità. I giallorossi cadono in casa contro Trieste per 76-70ma hanno retto per tutto l’incontro.
La formazione di Rossini però è in crescita e questo è un elemento su cui ripartire per il resto del campionato. E’gara vera da subito: l’approccio dei verolani è quello giusto. Trieste prova però a scappare, arriva sul +8, ma i ragazzi di Rossini tornano sotto e chiudono sul -2 per il 16-18.
L’equilibrio regna anche nel secondo periodo.
Le due squadre rimangono attaccate. Si va al riposo lungo con gli ospiti avanti di tre lunghezze sul 32-35.
In avvio di terzo quarto Veroli sbaglia molto. Trieste ne approfitta e prova ad allungare. I giallorossi rimangono aggrappati con le unghie al match. Rosicchia punti e chiude il terzo parziale sul 51-53.
Il match si decide nell’ultimo parziale. Trieste piazza un 8-0 che vale il 56-64. E’il solco che segna la gara.
Veroli prova a rimaner in partita, arriva sul meno 3 del 63-66 ma non riesce più a ricucire il gap. Finisce 70-76 per Trieste. Mercoledì ci sarà il turno infrasettimanale contro Casalpusterlengo.