Basket: Serie D, Veroli espugna il parquet della Nomen Angels

ROMA – 19 MAG – La gara che si è disputata Giovedì 18 Maggio alle ore 20.30 presso la struttura capitolina della Nomen Angels termina con il risultato di 49-70 a favore degli Ospiti.

Dopo un brutto esordio contro il Roma Eur nella prima gara della Fase Spareggio arriva il riscatto della Pallacanestro Veroli 2016 che espugna con autorità il parquet della Nomen. Un’ottima prova di squadra da parte dei giallorossi, molto concentrati in difesa.

Buone percentuali in avvio da ambo le parti: i giallorossi belli da vedere sull’asse Velocci-Frusone ed i padroni di casa trascinati da un Cro in gran forma e dall’intraprendenza di Bontempi. Percentuali e ritmi rallentano nella seconda parte del primo quarto e il punteggio resta in equilibrio.

In avvio di secondo quarto Veroli alza i ritmi su ambo i lati del parquet costringendo il Coach romano ad un time-out immediato. Il buon impatto del rientrante Nicola Iannarilli e di una difesa più concentrata sono alla base dell’allungo che doppia la Nomen (12-24). La truppa di Coach Fiorini continua a spingere anche sul piano offensivo grazie all’entrata in partita di Vinci: il divario si assesta e i romani non riescono a trovare la giusta soluzione offensiva. La Nomen sbaglia attacchi ben costruiti e resta indietro in doppia cifra.

Il pubblico prova a scuotere i padroni di casa in avvio di ripresa, le percentuali locali però non salgono e la risalita sembra dura contro una squadra così esperta, che però sbaglia qualcosa di troppo nel pitturato. Un contropiede G. Fiorini-Velocci porta al massimo vantaggio (24-42), costringendo Belisario al timeout. Al rientro una bomba di Cassì prova a rianimare la Nomen ma Veroli gestisce al meglio il vantaggio malgrado la scarsa mira in attacco.

La Nomen cerca di risalire la china in avvio di ultima frazione e un 6-0 nei primi 7′ targato Boccia e due recuperi esaltano il pubblico e costringono Coach Fiorini a correre ai ripari. I suoi sembrano aver perso di colpo concentrazione e lucidità in attacco, con lo score giallorosso a secco per oltre 5′, mentre dalla parte opposta una tripla di Cro riduce ulteriormente il divario, ancora comunque sulle 14 lunghezze. Gli ospiti però riescono a gestire senza patemi gli ultimi 4′ del match, riallungando oltre i 20 punti con i fratelli Fiorini e i due canestri finali di Velocci.

Prossimo appuntamento in trasferta, Mercoledì 24 Maggio alle ore 21.00, sul campo del Roma Eur.

 

NOMEN ANGELS VS PALLACANESTRO VEROLI 2016 49-70

Tabellini: Mauti 4, Iannarilli 2, Vinci 6, Fiorini Gio. 15, Fontana G. ne, Frusone 13, Fiorini M. 15, Lella ne, Velocci 15. All. G.Fiorini.