FROSINONE – 12 MAR – Il Frosinone prepara la gara del riscatto. Sabato al Matusa arriva la Virtus Entella per la prima volta nella storia. Infatti le neopromosse non si sono mai incontrate al Comunale e si sfidano per la seconda volta. Il primo incontro infatti risale appena all’ottobre scorso. Nel girone d’andata, i canarini furono sconfitti dai biancocelesti grazie alla rete di Costa Ferreira.
Il Frosinone forte del quinto posto ma indebolito dal ko di Modena cercherà con le unghie e con i denti di fare risultato. Il pronostico sembra scontato dato il fortino “Matusa” ma il tecnico dovrà soccombere a varie assenze. Stellone infatti rischia di dover fare a meno del centravanti Daniel Ciofani per un pestone rimediato al piede destro. L?attaccante abruzzese sta cercando di recuperare, l’impressione è che per il match di sabato non sarà al top della condizione. Problemi anche per Matteo Ciofani. Il difensore ha accusato un affaticamento muscolare all’adduttore destro e sta lavorando a parte. Ma non finisce qui, problema al polpaccio destro per un altro difensore, Manuel Pamic, in dubbio anche Uros Cosic, alle prese con un guaio alla caviglia. Poi ci sono i lungodegenti, Paganini che tornerà in campo tra 10 giorni e Zanon tra sette. L’emergenza quindi sarà soprattutto in difesa. Le alternative non mancano e tra quste potrebbe esserci Alessandro Frara.
Roberto Stellone starebbe pensando al capitano come terzino destro, già in passato Frara ha rivestito questo ruolo nel momento del bisogno.