FROSINONE – 30 GEN – La ventiquattresima giornata di Serie B si apre con l’anticipo del San Nicola tra Bari e Frosinone. Due squadre in astinenza di vittoria, i galletti all’asciutto da quattro turni dopo il doppio pareggio con Entella e Perugia, Frosinone con un solo punto nelle ultime due gare dopo l’1-1 con lo Spezia e lo scivolone di Brescia. Bari con il sogno Cassano, ma la realtà si chiama Ebagua e De Luca. L’ex Spezia cerca il primo centro con la nuova maglia.

Il pareggio interno con lo Spezia ha mosso la classifica dei ciociari, ma serve il ritorno alla vittoria. Le ultime due uscite hanno portato 0 punti ai ragazzi di Stellone, il tecnico punterà ancora su Dionisi e Daniel Ciofani. In porta ci sarà Pigliacelli, in difesa Zanon a destra e Crivello a sinistra, Russo e Blanchard al centro. A centrocampo agiranno Gucher e Gori, sugli esterni Soddimo e Paganini.
Il tecnico del Bari, Nicola non potrà contare sul nuovo acquisto Rada, il rumeno è stato espulso alla sua prima gara con la maglia biancorossa. Al suo posto probabilmente giocherà Rinaudo, prelevato dalla Virtus Entella. Dubbi in attacco con il nome di Antonio Cassano che fa sognare i tifosi. Probabile la conferma della coppia Ebagua-De Luca che a Perugia ha fatto bene. Difficile il recupero di Romizi ancora malconcio.
Tre precedenti a Bari, tra i galletti ed i canarini; 2-1, 3-1 e 1-1. All’andata finì 1-1 con il gol di Paganini al 96′. Dirigerà la sfida il Sig. Gianluca Manganiello della sezione di Pinerolo.