LATINA – 17 GEN – Esordio al Francioni per mister Iuliano alla guida del Latina. I nerazzurri contro il Vicenza non vanno oltre il pari a reti bianche.

Primo tempo – Buona partenza dei nerazzurri che prendono campo già dai minuti iniziali. Il primo pericolo per i biancorossi arriva al 5′: sul cross di Angelo, Sforzini di testa manda fuori di poco. Il Latina comanda le operazioni, la supremazia territoriale dell’undici pontino è netta. Al 14′ Cocco libera l’area vicentina dopo una mischia, un minuto dopo Valiani non ci arriva per un niente sul lancio di Bruno. L’occasione più grossa dei primi 20′ capita a Sforzini: sul cross basso di Valiani, l’attaccante centra la traversa a Vigorito battuto. Ancora Sforzini in evidenza (29′): destro rasoterra, in equilibrio precario, che termina fuori. Il Latina è padrone della situazione: il match si gioca costantemente nella metà campo biancorossa. L’ultima occasione della prima frazione arriva al 45′: cross di Crimi, colpo di testa di Pettinari bloccato da Vigorito in presa bassa.

Secondo tempo – La ripresa parte con gli stessi schieramenti del primo tempo. A comandare le operazioni, come accaduto nei primi 45′, è sempre il Latina. Primo cambio di Iuliano all’8′: al posto di Pettinari, entra Paolucci. L’attaccante di Recanati si rende subito pericoloso: destro ad incrociare, blocca Vigorito. Cambia anche Marino: fuori Sbrissa, dentro Moretti. Nel Latina al 25′ scocca l’ora di Shekiladze, a fargli posto è Crimi. Marino risponde con Petagna al posto di Cocco. Cambio forzato per Iuliano al 28′: si fa male Bruno, in campo va Sbaffo. Al 30′ i nerazzurri ci provano con Shekiladze: destro secco, Vigorito è attento. Il Vicenza si rende pericoloso al 30′: Petagna, da ottima posizione, spara altissimo. Ancora Petagna in evidenza, stavolta Di Gennaro salva in uscita. Dopo 5′ di recupero al Francioni arriva il triplice fischio.